La dieta flessuosa: 9 cose che devi sapere

Ogni anno gli americani spendono letteralmente miliardi di dollari in supplementi di perdita di peso, libri di dieta, farmaci e attrezzature per esercizi. Ci sono poche domande meditate più accuratamente dalla popolazione americana di "come posso perdere peso?"

Sfortunatamente, è una domanda difficile a cui rispondere. Ma quando prendiamo spunti dalle celebrità, come Beyoncé e Jay Z, che attribuiscono a una dieta alimentata con Vegano (o un approccio flessibile alla dieta vegano-vegetariana che consiste nel mangiare verdure, frutta, legumi, noci e cereali integrali, oltre a esercizio quotidiano) spesso dimentichiamo che le star hanno cose come chef personali, famosi istruttori e palestre a casa. that hasn't stopped both everyday Americans from looking to icons to find the solution. Tuttavia, ciò non ha impedito a entrambi gli americani di tutti i giorni di guardare alle icone per trovare la soluzione. Quindi, la nuova dieta popolare conosciuta come la "dieta flessibile". È essenzialmente una dieta vegetariana-lite. E no, questo non significa meno calorie per i vegetariani, significa la possibilità di mangiare un po ', anche se non molto, carne. Ecco cosa devi sapere sul flexitarismo ...

1. I Flexitarians mangiano principalmente piante

Per generazioni, il pranzo o la cena standard americana ha comportato un sacco di carne e amidi e una piccola porzione di verdure spesso presenti sotto forma di insalata. La dieta Flexitarian dà una svolta a questo incoraggiando le persone a riempire i loro piatti con verdure e limitare il consumo di carne.

In sostanza, quindi, il seguace di dieta Flexitarian aumenterà sostanzialmente il loro consumo di piante (compresi frutta e verdura) mentre riduce (ma non ritaglia) la quantità di carne che consuma ogni giorno.

cinemafestival / Shutterstock.com

2. Flessibilità significa che puoi mangiare quello che vuoi

Mentre l'enfasi della dieta Flexitarian è sul mangiare più piante, non ci sono alimenti che devono essere tagliati completamente. Questo lo distingue da altre diete molto più rigide, come la dieta Atkins (che escludeva i carboidrati) e la dieta di cibi crudi (che vietava i cibi cotti).

È un approccio saggio, in molti modi. Permettendo alle diete di concedersi una volta ogni tanto, la dieta Flexitarian aiuta le persone ad evitare di abbuffarsi con cibi sbagliati e cadere su una scogliera di dolore e senso di colpa alimentare.

3. Vi sono vari livelli di dieta flessuosa

La dieta Flexitarian è il lavoro di dietista e autore di La dieta flessuosa, Dawn Jackson Blatner, che ritiene che le persone a dieta dovrebbero aumentare costantemente la loro avversione per la carne fino a quando non ne faranno a meno per interi giorni della settimana.

Secondo Blatner, un dietista principiante avrà solo due giorni senza carne alla settimana. Le persone con dieta Flexitarian avanzata, nel frattempo, salteranno la carne per tre o quattro giorni alla settimana. Infine, esperti Flexitarians eviteranno la carne per la maggior parte della settimana, concedendosi solo per uno o due giorni.

4. Avrai ancora bisogno di esercizio

Potrebbe non esserci una regola d'oro per perdere peso, ma se ce n'era uno, probabilmente sarebbe meglio seguire una dieta sana ed esercitare regolarmente. Non è particolarmente eccitante, ma è difficile perdere peso senza rompere il sudore quasi tutti i giorni della settimana. E la dieta Flexitarian non fa eccezione. Fidati di me, la dieta vegetariana di Beyonce è anche attribuita all'importanza dell'esercizio quotidiano.

Secondo Blatner, le persone nuove alla dieta Flexitarian dovrebbero pianificare di esercitare per almeno 30 minuti quasi tutti i giorni della settimana. E se sono determinati a perdere peso, dovrebbero ridurlo fino a 60 a 90 minuti quasi tutti i giorni della settimana.

5. È una dieta amica priva di glutine

La dieta Flexitarian non è quella di spingere i carboidrati sulle persone, quindi è intrinsecamente utile per le persone che soffrono di allergie al glutine, come quelle con la malattia celiaca. L'obiettivo è quello di mangiare più piante e meno carne o carboidrati, rendendo questa dieta una buona scelta per le persone che evitano il glutine.

Infatti, poiché molti cibi a base di carne (ad es. Salsicce e prodotti impanati) usano grano, orzo o segale come agenti leganti o rivestimenti, mangiare meno carne è molto vantaggioso per le persone che cercano di ridurre il loro consumo di glutine. In parole povere, una persona con una dieta priva di glutine ha meno probabilità di mettersi nei guai mangiando più piante e meno carne.

6. Potrebbe essere costoso andare su misura

La dieta Flexitarian può essere più costosa della dieta americana media perché i prodotti freschi tendono ad essere più costosi di carne e carboidrati, in particolare quando sono confezionati e congelati. Scoraggia anche le persone dall'acquistare fast food, che è anche molto economico.

Ma ci sono buone notizie: i prodotti proteici vegetariani, come i fagioli e il tofu, tendono ad essere meno costosi di molti prodotti a base di carne, in particolare carni fresche biologiche. Quindi, alla fine è possibile che una dieta flessibile possa farti risparmiare denaro, ma probabilmente no.

7. Il flexitarismo non offre alcuna garanzia

that people who eat more plants and less meat tend to weigh less than people who eat a lot of meat and fail to get their fill of fruits and vegetables. La ricerca di WebMD.com mostra che le persone che mangiano più piante e meno carne tendono a pesare meno delle persone che mangiano molta carne e non riescono a riempirsi di frutta e verdura. Ma seguire una dieta vegetariana o flessibile non è garanzia di perdere peso.

Ricorda che esercitare regolarmente è ancora una parte importante di spargimento di sterline. Inoltre, ricorda che l'enfasi della dieta Flexitarian sta sostituendo la carne con le piante, non i carboidrati come pane, patate o riso.

8. Non tutte le piante sono state create uguali

In generale, mangiare più piante e meno carne ti aiuterà a perdere peso, purché continui ad allenarti regolarmente. Ma non tutte le piante sono uguali. In effetti, alcuni sono molto più sani di altri.

La cosa migliore da fare è mangiare molte verdure a foglia verde scuro come cavoli e bietole. Sebbene deliziose, le piante dolci come la barbabietola e il mais non hanno le stesse qualità nutrizionali e dovrebbero essere consumate con moderazione.

9. Questioni di preparazione

Ehi, non c'è dubbio che la pancetta produce praticamente qualsiasi cosa, dalle insalate ai prosciutti fino ai cavoletti di brussell al forno, con un gusto molto migliore. Ma ricorda che stai aumentando il grasso e le calorie e, se lo consumi troppo spesso, potresti fare il tuo tentativo di perdere peso.

Per mantenere le calorie dei tuoi piatti di verdure più bassi possibile, fai bollire o cuocili a vapore prima di servire. Se hai intenzione di usare l'olio, spruzza una padella o una teglia con una quantità minima di olio di canola o olio extravergine di oliva.